Pizzica Tarantella e Tammurriata

Il divertimento è assicurato

Ballerine di danze del Sud Italia
Ballerine di danze del Sud Italia
Ballerine di danze del Sud Italia

Ballerine di danze del Sud Italia

Corso di Pizzica e altre tarantelle

Con Gaia Ceccoli

Il laboratorio di Pizzica e altre Tarantelle é un percorso per immergersi con corpo e animo nel mondo delle danze e delle sonorità del nostro Sud.

Durante l’anno apprenderemo le principali tarantelle del Sud Italia: la Pizzica del Basso Salento, la Pizzica dell’Alto Salento e la Tammuriata Agro nocerino-sarnese, avvicinandoci al mondo di queste danze non solo imparando passi e figure tipiche, ma immergendoci nel potenziale creativo della danza per aprire corpo e mente e liberare il movimento autentico di ciascuna/o. Queste danze non nascono dalla tecnica, ma dalla gioia di danzare, dalla relazione con la musica, dal senso del gruppo e della festa…

L’atmosfera del corso

Fondamentale, come ben ci insegna la tradizione, é la dimensione relazionale e sociale che queste danze sanno creare: gli incontri saranno momento di condivisione, incontro e co-creazione del cerchio, ovvero la tradizionale “ronda”. Inoltre finestre di approfondimento del contesto culturale legato alle danze del Sud Italia, faranno da cornice ai momenti di ballo. Le potenzialità di aggregazione, benessere, contatto con sé stessi e di apertura che offrono la danza e il movimento sono valori in cui l’insegnantre, Gaia Ceccoli, crede moltissimo e dopo questo periodo di “chiusura”, un po’ fisico, un po’ emozionale, un po’ sociale, sono per lei ancora più importanti!

Quando ci avviciniamo alle Tarantelle del Sud Italia, spesso é perché sentiamo le sue sonorità e i suoi movimenti come un “richiamo”, un desiderio di muoversi dentro. Sentire questa gioia che si espande in un movimento ampio e liberatorio é ciò che andremo a ricercare insieme, percorrendo le strade tra la tradizione e il sentire di ciascuna/o oggi.

Come vestirsi per la lezione di Pizzica e tarantella?

Ti invitiamo ad un abbigliamento che ti faccia sentire a tuo agio, faciliti i movimenti del corpo e che ti piaccia veramente! Puoi danzare a piedi nudi o se hai esigenze particolari, con una scarpa leggera adatta alla danza.

Pizzica del basso e dell’alto salento, tammuriata, tarantella del Gargano e altre danze sono balli di coppia, che si svolgono all’interno di un cerchio, la “ronda”, in cui, secondo la tradizione, la comunità si ritrova. Sono balli che uniscono, che portano convivialità, socialità, divertimento, benessere.

Le danze del sud Italia

Nelle danze popolari del Sud Italia si trova l’espressione di tutti gli aspetti della vita.

Centrale è l’elemento della comunicazione, che è tradizionalmente presente nella cultura del nostro sud, ed infatti ci sono danze di corteggiamento, di sfida, di battaglia. Persino di dolore, di amore, di gioia…

L’aspetto terapeutico delle danze del sud è evidente, anche per la funzione sociale che l’arte ha avuto e ha ancor oggi nella quotidianità. Frustrazioni e difficoltà di vita si leniscono danzando, suonando e cantando.

Le danze del sud Italia

Genericamente chiamate tarantelle, sono danze legate a festività di ogni tipo, che celebrano i vari passaggi della vita. Di origine molto antica, hanno radici nella cultura della Magna Grecia.

I veri significati delle varie danze e delle musiche nel corso del tempo si sono affievoliti. La gioia della danza diventa sempre più facilmente un fenomeno ad uso e consumo dei turisti.

Curiosità sulle danze del Sud

Da molti anni ormai le danze del sud vengono ballate anche… al nord. Molte persone hanno origini del sud, anche se vivono al nord, o semplicemente amano il sud, che hannoc onosciuto in viaggi e vacanze, e vogliono ritrovarne l’accoglienza e le atmosfere anche a Milano.

La famosa pizzica pizzica

La pizzica pizzica è una danza di corteggiamento salentina. I ballerini danzano in coppia, in un cerchio formato da suonatori, spettatori e danzatori in attesa di ballare, che si definisce Ronda. Importante nella pizzica non sono i passi ma l’atteggiamento, la relazione, la comunicazione con l’altro.

Tammurriata - Il ballo sul tamburo

La Tammurriata si chiama così perché si svolge sul ritmo incalzante ed ipnotico della Tammorra, un grande tamburo a cornice. Viene anche detta infatti “ballo sul tamburo”. La danza è molto radicata al suolo e segue da vicino il ritmo, tanto che i danzatori stessi suonano le castagnette (nacchere artigianali di legno legate al dito medio). Si danzata a coppie, uomo donna o donna-donna, e la comunicazione fra i due membri della coppia è forte!

Si balla tanto alle feste in onore della Madonna.

Tarantella Calabrese o Viddanedda

Tarantella calabrese
Tarantella calabrese
Tarantella calabrese

Tarantella calabrese

E’ la Tarantella della zona di Reggio Calabria, e avviene in cerchio (in Calabria si chiama Rota). Il mastru d’abballu detta le entrate e le uscite dal cerchio dei danzatori, che ballano a coppie.

Tammurriata e tarantella calabrese possono essere danze di lotta o di corteggiamento.

Scopri altre informazioni sui nostri corsi di danza, movimento e strumenti musicali