I migliori corsi di danza on line

I Migliori corsi di danza on line

danza a distanza
Danza a distanza
danza a distanza

Danza a distanza

Se stai cercando i migliori corsi di danza on line, sei capitato sul sito giusto: i nostri corsi sono i migliori. Certamente stiamo facendo ogni sforzo per rendere il momento della lezione un’esperienza piacevole ed utile all’apprendimento. Ma siamo ben consapevoli che la presenza sia comunque sempre la modalità migliore.

Chiedici il nostro calendario corsi disponibili on line in diretta e su registrazione!

Come scegliere il corso on line

I nostri quindi sono ovviamente i migliori corsi on line del mondo! Tutti lo dicono, certamente. E quindi, come possiamo districarci in un mare di offerte ?

La prima cosa da fare per scoprire se i corsi che ci stanno proponendo sono veramente di buona qualità è semplicemente chiedere di poter seguire una lezione on line. Non fidatevi di una registrazione: magari quella lezione è stata proprio scelta per le sue qualità, ma poi il corso non è sempre così. Partecipare di persona significa anche valutare se l’insegnante ha davvero attenzione ai suoi allievi. Se li corregge, se spiega, se risponde con attenzione e con cura alle domande.

Ovviamente una lezione on line non può essere identica ad una lezione in presenza: le condizioni sono totalmente diverse e l’insegnante deve tenerne conto. Sfruttare al meglio la tecnologia significa superarne i limiti ampliandone i pregi. Vediamo insieme le caratteristiche da valutare.

La telecamera

Silhouette ballerina flamenco
Silhouette flamenco
Silhouette ballerina flamenco

Silhouette flamenco

La telecamera integrata nei normali laptop non ha una ottima definizione e soprattutto non ha un grandangolo. Il che significa che per ottenere una inquadratura in cui si veda tutto il corpo sarà necessario avere a disposizione uno spazio piuttosto grande: per inquadrare la figura intera occorrono in media 4 o 5 metri.

Se però l’insegnante durante la lezione on line tiene il pc a questa distanza, non sarà in grado di vedere bene tutti gli allievi, Questo, a meno che non abbia a disposizione un monitor molto grande. O colleghi il dispositivo ad un televisore. Noi ce l’abbiamo! E di telecamere ne abbiamo sempre almeno due, spesso anche tre. Una per le spiegazioni per i primi piani, una per la danza nello spazio ed una per il lavoro a terra.

Usare il telefono

Il telefono solitamente ha una telecamera con grandangolo migliore, ma tenere il collegamento da un telefono significa non poter realmente vedere gli allievi. Si può usare il telefono come telecamera per il pc usando il sistema Irion.

Lo spazio

L’insegnante per le lezioni on line deve avere a disposizione uno spazio sufficiente a muoversi. Ma deve anche tener conto che gli allievi in casa non hanno grandi superfici per ballare. Nel valutare le lezioni on line, verifica che l’insegnante tenga conto del tuo spazio. Noi lo teniamo come priorità.

L’audio

Il microfono va scelto con attenzione, selezionandolo fra quello a disposizione integrato nel computer e quello della telecamera: se l’insegnante non cura questo dettaglio, l’allievo non sentirà la musica. Fra l’altro, anche per emettere la musica l’insegnante dovrà disporre di un impianto adeguato. O di un amplificatore adatto a trasmettere chiaramente i suoni on line, e fare una verifica prima di tenere le lezioni. Anche questo problema nella nostre lezioni non c’è!

Il collegamento

La connessione internet di chi insegna deve essere ottima, se no l’allievo vedrà e sentirà male.
La connessione però non dipende solo dal segnale che ha a disposizione l’insegnante durante la sua lezione: anche dalla connessione degli allievi e dal volume di traffico in quel momento. Per valutare se la lezione è la migliore lezione on line che puoi seguire, verifica anche questo dettaglio.
Ricordiamo che ci sono zone in cui purtroppo il segnale internet è lento, quale che sia l’abbonamento che si sottoscrive.
Noi abbiamo la fibra ottica veloce.

Le modalità della lezione

L’insegnante non può vedere bene tutti gli allievi per il problema telecamera. Deve quindi esser in grado di proporre esercizi che possa poi correggere. Molti usano ad esempio anche una integrazione inviando video su Facebook o su Whatsapp: creano ad esempio tutorial della coreografia e chiedono agli allievi di filmare se stessi mentre eseguono la coreografia con la musica da casa loro.
La musica deve essere emessa dalla casa dell’allievo in questo caso, allo scopo di avere la sincronia perfetta fra gesto e musica. Cosa che in altro modo risulta difficile, perché c’è sempre un ritardo fra suono e movimento.

Non tutto è possibile on line, ad esempio il lavoro ritmico è difficile. Sia per il ritardo nella trasmissione sia perché spesso il segnale fa dei piccoli salti, che rendono il ritmo discontinuo ed irregolare. L’insegnante dovrà quindi sostituire questa parte del lavoro con qualcos’altro! Verifica che l’insegnante stia facendo questo per valutare se queste sono le migliori lezioni on line che stai cercando.
Noi lo facciamo!

L’atteggiamento dell’insegnante

Il maggiore ruolo di un insegnante di danza durante le lezioni on line è quello di regalare buona energia ed entusiasmo agli allievi. Non è questo il momento di essere severi e di lavorare sulla perfezione tecnica! Per le difficoltà con il suono e con il video che ti abbiamo indicato, e per mille altre ragioni. Un insegnante che non dia buona energia andrà sicuramente scartato, perché non sta attento agli allievi ma soltanto a se stesso!

Hai già visto i nostri corsi? Chiedici se i corsi che ti piacciono sono disponibili anche on line

Scopri i corsi on line con Sabina Todaro