Lyrical Arab Dance

Le radici espressive della cultura tradizionale della danza araba

Performance di Lyrical Arab Dance

Performance di Lyrical Arab Dance

La Lyrical Arab Dance è una danza fortemente espressiva, creata da Sabina Todaro, frutto di 30 anni di ricerche su danza, espressività e musica del Mediterraneo, in particolare Medio oriente, Nord Africa e Andalusia, basata su un profondo lavoro di pedagogia, neurologia, anatomia e fisiologia del movimento, alla ricerca delle radici dell’espressività nel mondo arabo.

Contributo imprescindibile alla creazione di questo metodo è stata la più che decennale esperienza di Hilal Dance, il lavoro dei coreografi e danzatori Suraya Hilal e Alessandro Bascioni, e la conoscenza ed esplorazione della cultura coreutica e musicale del flamenco.

Orario in fase di aggiornamento

Domenica stages mensili nella sede di Via Pomezia 12, in zona Loreto

La lezione si compone di esercizi energetici e fisici costruiti allo scopo di rinforzare, allungare e centrare il corpo per renderlo duttile ed espressivo, ampliando e moltiplicando le possibilità di movimento e di comunicazione con sé, col gruppo, con la musica e con lo spazio. Si esprimono così appieno le proprie potenzialità, senza giudizio, con gioia.
Guarda il video di una performance di Sabina Todaro

Saggio di Lyrical Arab Dance

Saggio di Lyrical Arab Dance

Basi culturali

Il Medio Oriente è un posto dalle tradizioni di musica e danza molto ricche sulle quali l’Occidente ha creato il mito dell’Orientalismo, confondendo le carte in modo spesso incomprensibile.
Avvicinarsi alla cultura artistica araba ci porta a capire l’essenza della musica e della danza dell’altra sponda del Mediterraneo; esplorare generi, epoche, similitudini e differenze ci fa viaggiare oltre la banalità delle forme commerciali, immergendoci nel nucleo espressivo della sensibilità Araba, per la quale danzare è gioia, benessere, voglia di vivere e di comunicare, voglia di condividere, di celebrare l’essere con gli altri al di là delle situazioni momentanee e personali, riconoscendosi nella propria umanità.

Il mondo Arabo vive la danza e la musica in questo modo: esse non sono mai momenti virtuosistici fini a se stessi, o di autocelebrazione, né mezzi di espressione della propria realtà momentanea, ma parlano all’essenza dell’uomo, da cuore a cuore.

Lyrical Arab Dance


Lyrical Arab Dance

Struttura delle lezioni

Il training inizia con un lavoro corporeo, sempre accompagnato da musiche jazz o fusion prodotte da musicisti orientali o ispirate ai concetti su cui si basa la musica araba.

Si comincia in piedi, con esercizi di allungamento, centratura e rinforzo, che aiutino l’allievo ad entrare nel corpo e nell’ascolto. Vengono sensibilizzati i piedi e le gambe, e sbloccati il cingolo scapolare e il collo, mentre si fornisce stabilità ed energia al centro del corpo, ed in particolare a cosce, pavimento pelvico, addome. Si affrontano esercizi che ripristinano pattern motori antigravitari omolaterali e controlaterali. SI attiva il rinforzo delle catene muscolari antigravitarie e di tutte le connessioni corporee che stanno alla base delle capacità di coordinazione/integrazione dei movimenti, allo scopo di ritrovare una fluidità ed una efficacia corporee che rendono il movimento naturale e spontaneo, e perciò più espressivo.
Segue un lavoro a terra molto accurato ed efficace, che aiuta a comprendere i meccanismi di risposta organica della parte alta del corpo alle sollecitazioni motorie della parte bassa, organizzando il movimento in maniera danzata e curandone sempre al massimo la componente espressiva. I gesti non sono mai meri esercizi, ma hanno un forte valore comunicativo, e stimolano e favoriscono la percezione della propria fisicità e del proprio stato emozionale.

Hilal Dance e Lyrical Arab Dance

Hilal Dance e Lyrical Arab Dance

La seconda parte della lezione comincia con esercizi che aiutino ad entrare nel ritmo e nello spazio, affrontando le vibrazioni, oscillazioni, ondulazioni, torsioni tipiche della dinamica mediorientale e nord africana in maniera ludica ed intuitiva facendo arrivare al movimento tecnico attraverso la spontaneità e l’ascolto guidato.

Segue una parte di esplorazione delle possibilità di movimento e di comunicazione con l’altro, lo spazio, la musica, lavorando sempre sulla gioia di vivere e sul piacere di muoversi, elementi fondamentali della danza nel modo arabo. Sono possibili esercizi a coppie, in gruppo, da soli, nella statica o nella dinamica, sempre basati sull’ascolto, sulla espressione, sulla comunione con la musica.
L’incontro termina mettendo tutti insieme gli elementi tecnici, fisici, lirici e creativi che si sono esplorati in una danza volutamente molto espressiva.
Dalla lezione si esce con il sorriso e rinnovate energie.

A chi è destinato il corso

La Lyrical Arab Dance è una danza che, oltre ad essere un precorso in se stessa, fornisce incredibili strumenti espressivi e tecnici a una moltitudine di altre forme di danza e lavoro corporeo. Questo perché va alla ricerca delle chiavi dell’espressività e del movimento naturale, fisiologico, rinforzando e allungando il corpo nella spontaneità. Favorisce l’acquisizione di una postura via via più eretta e sana, aiutando la funzionalità motoria e liberando la capacità di muoversi in maniera efficace, libera da schemi e da convenzioni. Questa libertà porta grandi benefici in tutti i campi della espressione artistica dei praticanti, ed anche, in ultima analisi, della loro visione della vita, spostandola dal classico bicchiere mezzo vuoto al bicchiere mezzo pieno.

Il metodo è tonico e la lezione impegnativa, ma i benefici sono possibili e anzi, incredibilmente evidenti per tutte le età e tutti i livelli di preparazione. La lyrica Arab Dance cambia radicalmente la prospettiva sulla danza ed il modo di stare dentro il proprio corpo.