Lindy Hop

Energia e divertimento senza limiti nella danza Swing che spopola

Saggio del corso di Lindy hop

Saggio del gruppo

La danza che pose le basi per il travolgente Boogie Woogie!

Sede: Via Pomezia 12 (MM1 e 2 Loreto)

Martedì
+ 21.30-23.00 Lindy Hop Principianti (open day 11 aprile)

Mercoledì
+ 20.00-21.00 principianti
+ 21.00-22.00 intermedi
+ 22.00-23.00 avanzati

Giovedì
+ 20.45-21.45  principianti
+ 21.45-22.45 principianti
Venerdì
+ 20.30-21.30 principianti

Sede: Via Trebbia 15 (MM3 Porta Romana)
Martedì
+ 21.30-22.30 principianti

Con Annalena Berton

Si balla su musica Swing, che è travolgente con la sua vitalità ritmica. Importantissima è la capacità di comunicazione con il partner, su cui si costruisce la creatività personale, alla ricerca del proprio stile e delle proprie modalità di movimento, in sintonia con la tecnica.

Allievi del corso di Lindy Hop

Allievi del corso di Lindy Hop

In questo periodo storico stiamo assistendo ad un grande ritorno dell’interesse verso questa musica e questa danza, motivato dalla grande energia che hanno e dal fatto che diano spazio alla personalizzazione del movimento e alla ricerca della propria dimensione espressiva e vitale. In tutto il mondo il fenomeno sta spopolando, e ci sono spettacoli, festival e lezioni ovunque!

L’aspetto di socializzazione è fondamentale, e aiuta a ballare sempre con l’entusiasmo ed il sorriso. I passi sono molto vari, e quanto più se ne affina la tecnica, tanto più spazio si dà alla libertà interpretativa personale, sempre all’insegna del divertimento e di una contagiosissima gioia di vivere: vedendo qualcuno danzare con questo stile è impossibile rimanere seduti!

Fra i ballerini nella coppia si crea una grande complicità, percepibile ballando ma anche soltanto osservando, e la conversazione che ne nasce è davvero simbolo della personalità di ognuno, al di là di modelli di riferimento, in una grande e giocosa libertà.

Perché si chiama così?

Prendendo spunto dalla prima traversata in volo dell’Oceano Atlantico, effettuata dal pilota Charles Lindbergh (detto Lindy, proprio perché era diventato famoso, e si parlava di lui ogni giorno sui quotidiani), il notissimo ballerino Shorty George Snowden durante una maratona di ballo eseguì un salto (in inglese hop) nuovo e lo dedicò al pilota, creando il nome “Lindy hop”.