Imparare il massaggio

Alla ricerca di maggiore benessere

L’esperienza del massaggio e i benefici di questa pratica

corso massaggio milano

corso massaggio milano

Una delle pratiche di guarigione più antiche utilizzate dall’uomo e resta ancora oggi una delle più naturali ed efficaci.”Massaggio Classico” è un corso teorico-pratico-esperienziale  dove vieni guidato ad apprendere i fondamenti del massaggio occidentale e a sviluppare autoconoscenza, atteggiamenti relazionali e capacità tattili, empatiche e intuitive con le quali poter accompagnare e sostenere l’altro nell’esplorazione del suo mondo corporeo ed emozionale. Si tratta quindi non solo di apprendere una tecnica collaudata ed efficace che ti permetterà di fare un massaggio completo su tutto il corpo, ma anche di fare un’esperienza di incontro con  te stesso e con gli altri, potenziando le tue risorse e la tua consapevolezza personale.Poiché le pratiche proposte mirano a integrare le nostre capacità di presenza, percezione e relazione, sono utili sia a chi ha già dimestichezza con tecniche di body-work sia a chi si avvicina per la prima volta all’apprendimento dell’”arte” del massaggio.

 Massaggio classicoMassaggio Integrato

 

Coloro che si appassioneranno al massaggio e che avranno il desiderio di continuare l’esperienza, approfondire questa tematica e apprendere nuove manualità potranno proseguire la formazione iscrivendosi al corso di “Massaggio Integrato”.

Chi lavora sul corpo e vuole curarsene, può trovare in un corso di massaggio elementi utili per occuparsi di sé ed ampliare le proprie capacità di ascolto e comunicazione.

 

L’esperienza di alcuni allievi

La sorpresa assoluta per me è consistita nello scoprire il benessere fisico e mentale che deriva dal fare massaggi ad altre persone.

Ho iniziato per curiosità, per conoscere il corpo da un altro punto di vista, per imparare un’abilità nuova.

Poi, mano a mano che procedevo, mi accorgevo che l’esperienza era piacevole prima di tutto per me, prima ancora che per la persona che riceveva il massaggio. Per questo è stato determinante l’ambiente che si è creato, accogliente e mirato a far esprimere i partecipanti, a far sviluppare un certo tipo di sensibilità, oltre che ad insegnare le tecniche.

Ho verificato poi che la tecnica di massaggio seguita da Paola e Gilbert è basata su movimenti che consentono

al massaggiatore di fare un’attività fisica corretta e piacevole. Nei movimenti e nel ritmo di questo tipo di massaggio ho ritrovato tanti elementi della danza, soprattutto per quanto riguarda la percezione del proprio corpo, e di quello degli altri, e per quanto riguarda la capacità del corpo di esprimere e di percepire con immediatezza cose che con la razionalità si fatica ad elaborare.

E (non ultimo!) che meraviglia ricevere un sacco di massaggi dai compagni di corso…

Il pericolo è che poi ci si appassiona e si vuole continuare a praticare e ad imparare. Io ormai sono nel tunnel…

Gianna

CarissimiSono una delle persone che ha partecipato al corso di massaggio tenuta da Paola e Gilbert in Ottobre-Novembre presso Il Mosaico e terminato la settimana scorsa. Vi scrivo due righe di considerazioni personali di fine corso. Il corso è stato estremamente positivo, andato ben oltre le aspettative in quanto ha unito qualità marcatamente tecniche e puntuali con gli aspetti più vari connessi con il massaggio e soprattutto con analisi introspettive relative alla comprensione del prossimo in relazione a sestessi.Il luogo in cui si è svolto il corso direi che era assolutamente perfetto per il numero di persone che eravamo e la tipologia del corso. Paola e Gilbert, la cui esperienza non è in discussione, sono insegnanti che trasmettono l’entusiasmo che portano con loro e si compensano nelle variecomponenti del corso.Indubbiamente Il Mosaico ha proposto un corso molto valido ed esce alla grande con un giudizio molto positivo che mi sentirei di condividere con i compagni/e che hanno partecipato con me.Un caro saluto
Pietro

Se dovessi dare un titolo a quest’esperienza direi “ il silenzio della parola, la parola del corpo”.Già quando tutto tace, dentro e fuori, il corpo parla.Parla di noi e di noi con gli altri.Di noi integralmente. Non solo mente quindi ma anche corpo.Come si spiega a chi non “sa”, cosa significa sentir le mani vive dopo aver massaggiato?Perché? forse prima non lo erano?O forse semplicemente “diversamente” vive. Il sangue fluisce nelle mani e nel corpo. E fluisce la vita. La vita con  consapevolezza, presenza.Sia nel riceverlo che nel donarlo.Si un dono direi, un prendersi cura di se e degli altri.Ben-essere.

Incantevole l’immagine di noi, che danzando nell’aria,  eseguiamo le manualità che Paola e Gilbert, con capacità, naturalezza, passione e disponibilità ci han trasmesso.Per curiosità ho iniziato. Per interesse, coinvolgimento, mi sento di continuare.Per me è stato tutto perfetto,  “utile”,  “di valore”.La scelta del numero degli incontri, il momento dedicato al confronto, alle domande, agli oli essenziali,  agli esercizi suggeriti da Gilbert. Le integrazioni fatte con le altre discipline. La voce di Paola e il dono della sintesi. Non penso sia facile racchiudere  in 4 incontri un mondo che  apre vie, porte anche ad altro.  Bella l’accoglienza, il silenzio, i profumi, la musica. Noi.

Penso sia stata una buona opportunità anche averlo fatto con voi, Paola e Gilbert,  una coppia nella vita e nel “cammino”. Un grazie di cuore a tutti

Giulia